California 1: terremoto

Ieri sera ho sentito il mio prima terremoto californiano. Erano circa le undici penso, ero a letto e la porta scorrevole dell’armadio ha iniziato a vibrare rumorosamente. Proprio come il terremoto con epicentro vicino Ustica di qualche anno fa, é stato il rumore ad allertarmi. Poi dopo qualche secondo, una decina forse meno, anche il letto ha iniziato a muoversi. Non so perchè i terremoti mi facciano questo effetto, ma anche questa volta non ho avuto paura, anzi curiosità e un pizzico di eccitazione perchè sto assistendo ad una manifestazione così potente della terra. Qualcosa che hai studiato, di cui hai letto e che ad un certo punto si dispiega davanti ai tuoi occhi. E allora lo osservo, come guarderei una cometa che passa ogni mille anni nel cielo. Penso che questa fiducia me la abbia ispirata mio padre, fossi stata a Palermo forse non sarei stata così calma, ma quando c’è stato quell’altro terremoto ero a Capo Zafferano e mi ricordo di avere pensato che in quella casa non ci poteva succedere niente, perchè l’aveva costruita lui. Comunque per tornare a questo, stamattina me lo ero già scordato, infatti non l’ho detto a nessuno. E poi di pomeriggio in giro a Fashio Valley con Salvo, Luigi e Maria me lo sono ricordato.. ma loro non l’hanno sentito: "ma non è che sognavi e bla bla bla?" Sono arrivata a casa e ho chiesto a Jack e lui si è messo la solita faccia dei Californiani che hanno un terremoto al giorno, del tipo è possibile, niente per cui eccitarsi tanto. E allora ho cercato su internet e in effetti un terremoto, anzi due tra le undici e mezzanotte c’è stato qui nella zona di San Diego, magnitudo locale 5.35 …

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s