teste pensanti

Giusto
perché si può parlare di sesso usando la testa ed essere stimolanti.
Ci sono un paio di post di Giovanna Cosenza nel suo dis.amb.ig.uando intitolati Libertà
sessuale coatta
.
L’ultimo commenta il libro di Bauman Liquid
Love. On the Fraility of Human Bonds,
da cui è tratto questo brano:

«Quando il sesso sta a significare un mero evento fisiologico e la
parola “sensualità” evoca ben poco se non una piacevole sensazione fisica, il
sesso non si è affatto emancipato da ulteriori, superflui, inutili, onerosi e
attanaglianti carichi. Al contrario, viene sovraccaricato.
Travolto da aspettative che non è in grado di soddisfare.»

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s