Gaza, uso proporzionale della lingua

Ancora sul giornalismo, esemplare questa volta.


quando le parole si usano per dissezionare i luoghi comuni, cadaveri della ripetizione e della superficialità.
mi piace la razionalità della dissertazione, lo stile, la distanza quasi  accademica con cui il giornalista discute il canone della guerra proporzionale.
per giungere a conclusioni non grigie nè assopite.

Ma per Dissentire, oppure no, bisogna prima leggere.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s